Giuseppe Clericetti: Camille Saint-Saëns  
Nell'officina di un maestro francese

Nell'officina di un maestro francese

Gianluigi Bocelli, 29.03.2021

Giuseppe Clericetti si china sulla musica di Camille Saint-Saëns - Visionario, artigiano, sperimentatore.

Esce per Zecchini Editore la seconda pubblicazione di Giuseppe Clericetti dedicata a Camille Saint-Saëns: dopo un primo volume incentrato sugli scritti e la biografia del maestro, penetriamo con questo lavoro nella materia viva della sua arte compositiva. L'affondo è scevro di presupposti enciclopedici e volutamente non sistematico: Clericetti sceglie una via interessante, presentandoci cinque monografie che hanno il merito di planare con leggerezza sul loro argomento. Il metodo ha l'effetto di delineare i contorni dell'arte di Saint-Saëns con una sorta di promenade, uno sguardo d'insieme non ossessivamente puntato sull'autore, ma anche sul suo mondo, aprendo qui e là parentesi sempre gustose che ci rimandano al solido, entusiastico e gradevole mestiere radiofonico del Clericetti.

La prima parte dell’opera è dedicata ai poemi sinfonici, genere del quale Saint-Saëns sarà uno degli alfieri in Francia, e ci lasciamo guidare soprattutto alla scoperta del debito del francese rispetto al precursore Liszt.

Attraverso il filtro dell’importante produzione di mélodies del maestro parigino, esaminate davvero minuziosamente, scopriamo quindi l'aspetto della perfezione formale, di una concezione dell’arte come cesellamento e rigore estetico che mettono in luce un Saint-Saëns parnassiano e neoclassico. L'ammirazione per Mozart ci guida quindi alla scoperta del Saint-Saëns pianista e filologo, mentre l'officina compositiva del maestro francese è studiata nei suoi meccanismi attraverso lo strumento delle auto-trascrizioni che egli opera sulle proprie mélodies, ma anche mediante lo studio del lavoro pionieristico di creazione della colonna sonora per uno dei primi film muti: un’opera certosina di scrittura precisamente sincronizzata alla proiezione de L'Assassinat du Duc de Guise, pellicola della Film d'art del 1908.

L'ultimo pannello di questo lavoro è dedicato allo studio di Samson et Dalila, considerata da Saint-Saëns il proprio capolavoro ed effettivamente uno dei migliori prodotti operistici francesi. Un’opera raffinata ed esotica, innovativa senza essere pedissequamente wagneriana: la lezione di Bayreuth è assimilata dal parigino solo dove conveniente alla natura della sua ispirazione.

Con questo interessante lavoro, Clericetti non solo colma un vuoto in lingua italiana su un grande maestro francese, ma delinea un quadro accattivante che ci restituisce un Saint-Saëns parnassiano e contestualizzato nel mondo musicale del suo tempo, delineando ed analizzando le varie sfaccettature della sua personalità e salvandolo, se possibile, dall’ombra ingombrante del successo di un certo famoso carnevale.
 

Image

Giuseppe Clericetti: Camille Saint-Saëns – Visionario, artigiano, sperimentatore, 292 p., € 37.00, Zecchini editore, Varese 2020, ISBN 978-88-6540-287-0

 

 


Kommentare

* Required fields

Neuen Kommentar hinzufügen
Ihr Beitrag wird nach redaktioneller Prüfung veröffentlicht.

Agenda des concerts

septembre 2021

  • Ven. 17.09.
    WE ARE AVA Album Release Show "Inner Gardening"
    Lieu:
    Grabenhalle, St.Gallen
    Heure:
    19.30
  • Ven. 17.09.
    1. Basler Chornacht (17 bis 24 Uhr)
    Lieu:
    7 Konzertorte in Basel
    Heure:
    20.00
  • Sam. 18.09.
    "Musik in St. Franziskus" da capo - Chorkonzert mit den Jungen Stimmen Zürich
    Lieu:
    Kirche St. Franziskus, Albisstr. 45, 8038 Zürich
    Heure:
    19.00
  • Sam. 18.09.
    Schweizer Vokalmusik vom 19. - 21. Jh, inkl. 2 Uraufführungen
    Lieu:
    Französische Kirche Bern
    Heure:
    19.30
  • Sam. 18.09.
    Swiss Symphonic Wind Orchestra - Divertimento
    Lieu:
    Casino Frauenfeld
    Heure:
    19.30
  • Dim. 19.09.
    1. Abonnementskonzert der Camerata Zürich
    Lieu:
    Zürich, MKZ, Florhofgasse6
    Heure:
    11.00
  • Dim. 19.09.
    Sing ye joyfully
    Lieu:
    Berner Münster
    Heure:
    17.00
  • Lun. 20.09.
    1. Abonnementskonzert der Camerata Zürich
    Lieu:
    Zürich, Tonhalle am See, Kleiner Saal
    Heure:
    19.30
  • Ven. 24.09.
    I möcht, i möcht singe - Konzert mit Liedern in Schweizer Mundart
    Lieu:
    Aula Stapferschulhaus Brugg AG
    Heure:
    19.30
  • Sam. 25.09.
    World Band Festival Luzern
    Lieu:
    KKL Kultur- und Kongresszentrum Luzern,6005 Luzern
    Heure:
    09.00